Lo so, il titolo potrà suonarti decisamente strano, quasi irriverente, ma ti assicuro che se vuoi avere successo nella vita, questo manuale ti sarà di aiuto come pochi altri.

“Come trattare gli altri e farseli amici” è sicuramente un titolo provocatorio. Per non parlare della versione inglese “How to win friends and influence people”, che letteralmente tradotto sarebbe qualcosa come “Come vincere amici e influenzare la gente”, ancora peggio.

In realtà il libro, anzi, il vero e proprio manuale, è ben distante dall’impressione che potrebbe dare al primo impatto.

Io stesso, la prima volta che ne ho letto il titolo, pensavo fosse un libro da PUTEEENZA DELLA MENTE, tale per cui raggirando le persone sarei riuscito a farmi nuovi amici.

Niente di più distante dalla realtà.

Il libro è scritto da un professore, e pubblicato per la prima volta nel 1936, quindi non proprio ieri.

Magari ti farà cambiare idea sul suo conto il fatto che Warren Buffett, l’uomo più ricco sulla faccia della terra prima dell’arrivo di Mr. Facebook e Mr. Amazon, lo ha definito come il libro che gli ha cambiato la vita e le relazioni con le persone.

Eh sì perché, a differenza di quello che sembra, il libro di Dale Carnegie serve moltissimo quando si parla di relazioni interpersonali: prima di tutto per quelle che sono le relazioni di business!

Quindi, sebbene il titolo possa sviare, questo manuale è importantissimo se il tuo obiettivo, il tuo fine ultimo, è quello di avere successo.

Come dico spesso (anche nelle storie Intagram, ad esempio), il tuo successo dipende da due cose: quanto sei bravo a vendere ma soprattutto quanto sei bravo ad costruire e poi mantenere una squadra di talenti.

E per entrambe le cose, hai un bisogno incredibile di saper trattare con le persone.

Fare il padre padrone dispotico non ti farà mai ottenere il successo. 

Ti farà ottenere paura, timore, magari anche rispetto, ma di sicuro non riuscirai mai a portare la tua squadra ad essere pienamente coinvolta nei tuoi progetti, ad essere pienamente “al tuo servizio”, e soprattutto avrai un sacco di difficoltà quando dovrai venderti (vendere i tuoi prodotti/servizi, ma anche vendere te stesso come persona per opportunità di qualche tipo).

Ecco, “Come trattare gli altri e farseli amici” è la guida definitiva per aiutarti a costruire una versione migliore di te, in rapporto alle altre persone.

A volte quasi banale nei concetti espressi, è un insieme di “regole” da sfruttare in qualsiasi momento si ha a che fare con gli altri: dal modo in cui ti esprimi ad una cameriera al ristorante, fino alle modalità con cui poter risolvere qualche problema con i fornitori, passando per tutto il ventaglio di rapporti interpersonali che una persona comune (che non vive in un convento) prova quotidianamente.

Non ho intenzione di svelarti le regole, anche perché sai bene che sono un sostenitore accanito della lettura come modalità di crescita continua, e odio le scorciatoie da furbetti, però voglio trasmetterti i concetti fondamentali contenuti al suo interno.

Saper trattare con le persone in qualsiasi situazione, saper districarsi da un conflitto verbale, saper “influenzare” le persone, saperle convincere, sono tutte caratteristiche necessarie nella vita di una persona che vuole avere un certo successo.

Pensa a due situazioni, una banale e una molto più complicata.

Situazione 1: ogni volta che devi trovarti con il commercialista perdi una vita di tempo perché ti tratta come fossi l’ultima ruota del carro.

Quanto meglio non sarebbe trovare il modo per farselo “amico”, in modo da non perdere tempo ogni volta e poter passare davanti agli altri?

Situazione 2: sei a capo di una grande azienda, e un grosso cliente non vuole pagare la tua fornitura perché ritiene che tu non abbia fatto un buon lavoro.

Si parla magari di milioni di euro, che potrebbero messere in grossissima difficoltà la tua attività.

Non ti piacerebbe, in questo caso, saperti districare, riuscire a farti pagare e soprattutto mantenere dei buoni rapporti con il cliente tale per cui continuerà ad ordinare da te, evitando di farti saltare per aria?

Queste sono due situazioni estreme, da una banale ad una molto complessa, che però ben rappresentano la vita di un libero professionista o di un imprenditore.

E il libro, in questo, è un vero e proprio manuale di comportamenti, azioni, frasi da dire e attività per riuscire ad avere sempre la meglio, quando si tratta di relazionarti con gli altri.

Se il tuo scopo è quello di avere successo, raggiungere grandi traguardi, purtroppo o per fortuna dovrai avere a che fare con le persone, sempre.

Anche se lavori con l’online e gli ecommerce, prima o poi dovrai avere a che fare con persone (pensa al supporto clienti, quando si parla di vendita, o ai rapporti con i fornitori che ti danno la merce); e per avere anche fare con le persone, “Come trattare gli altri e farseli amici” è una vera e propria manna dal cielo.

[activecampaign]