Oggi ti voglio parlare di Harland Sanders, meglio noto come Colonnello Sanders.

Si tratta del fondatore della catena di fast food KFC, che lui ha portato alla ribalta grazie alla sua particolare ricetta del pollo. Eppure, il successo non è stato così semplice da conquistare, anzi!

Sanders nacque in una modesta famiglia di immigrati irlandesi nel 1890. Il padre morì quando lui aveva appena 5 anni. La madre riuscì a mantenere i 3 figli lavorando nell’industria conserviera.

Già a 10 anni, Sanders fu costretto a contribuire alle entrate familiari. Nel 1902 abbandona la scuola definitivamente ed inizia a fare lavori di ogni genere.

L’idea del pollo fritto alla Kentucky arriva alla vigilia della Grande Depressione. Bussa a molte porte per proporre la sua ricetta (e cercare di guadagnare!) eppure nessuno gli dà fiducia.

Finalmente, al tentativo numero 1009 la Shell gli offre di gestire una tavola calda dentro un loro distributore di benzina. È il 1930.

Il successo è tale che nel giro di 22 anni Sanders viene prima nominato colonnello per la qualità dei suoi piatti, e successivamente inizia ad aprire altri ristoranti in franchising che propongano il suo stesso pollo fritto che così tanto furore ha fatto. Per questo viene deciso di chiamare i locali nella sua catena KFC, ovvero “Kentucky Fried Chicken”.

Oggi KFC conta 18000 punti vendita in giro per il mondo, ed un fatturato di 27,9 miliardi di dollari solo nel 2019! Il Colonnello Sanders è ancora il logo della catena che fondò con tantissimo impegno!

Perché ho deciso di condividere con te questa storia?

Perché è un emblema di cosa vuol dire avere successo. Vedi, non è sufficiente la grande idea per arrivare a grandi risultati. Servono molte altre caratteristiche: perseveranza, voglia di fare, resilienza e tantissimo spirito di sacrificio.

Il Colonnello Sanders arrivava da una condizione familiare veramente difficile, e si trovò a costruirsi il proprio futuro senza avere niente in mano. Questo, perché non è proprio vero che è solo chi nasce ricco o potente che può arrivare a raggiungere determinati risultati.

Con grande pazienza, non arrendendosi mai e bussando ad oltre mille porte e riuscito a trovare qualcuno che sostenesse la sua idea.

D’altronde, il successo non è mai veloce o immediato, e soprattutto non arriva mai senza che tu ti sia fatto il mazzo. Quando fai impresa i soldi non arrivano mai in 2 mesi: ci possono volere anni, o decenni. Solo chi ha grande forza di spirito e motivazione – ed è in grado di gestire un’attività – può farcela.

Pensi di essere come il colonnello Sanders? Se non credi di potercela fare, e vuoi qualche consiglio in più su come investire ed in che settori, unisciti alla newsletter di Mente Miliardaria.

Per farlo, clicca qui

Sviluppa una Mente Miliardaria o muori provandoci. Al tuo successo!